PROGETTO SFA “KALIMERO“

Presentazione del servizio

Il Servizio si rivolge a tutte quelle persone con disabilità di età compresa tra i 16 e i 35 che necessitano di un percorso di acquisizione di abilità personali e sociali.
I destinatari degli interventi dello Sfa sono persone con disabilità, aventi obbligo scolastico assolto, che per le loro caratteristiche non necessitano di servizi ad alta protezione” e studenti che necessitano di osservazione e progettualità personalizzate di alternanze scuola lavoro.

Valutando le caratteristiche individuali personali e sociali si offriranno nuove opportunità educative e formative che tengano in considerazione le singole potenzialità come risorse da sviluppare.

E’ possibile accedere allo SFA attraverso i Servizi Sociali Territoriali secondo le modalità stabilite da Comunità Sociale Cremasca e Azienda Sociale del Cremonese, e in base alle più recenti normative, direttamente attraverso la famiglia come fruitore di voucher sociale. Anche gli istituti scolastici possono segnalare alunni con disabilità per i quali è ipotizzabile un percorso sperimentale scuola-lavoro in vista di un successivo inserimento in un percorso SFA.

L’ammissione al servizio Sfa avviene conseguentemente a un periodo di osservazione: utilizzando anche degli indicatori definiti in sede di equipe educativa si procederà alla valutazione del caso, individuando un possibile percorso e la sua presumibile durata.

L’osservazione e il conseguente inserimento sono quindi finalizzati a leggere i bisogni e le risorse dell’utente per definire dei possibili obiettivi:
la crescita complessiva della persona, il raggiungimento di una autonomia operativa all’interno della comunità, il possibile inserimento lavorativo e per pianificare quindi un percorso il più possibile personalizzato e rispondente ai bisogni dell’utenza.

Tipologia servizi e prestazioni

Il Servizio “ KALIMERO “ sarà un servizio “leggero” dotato di flessibilità e orientato ad una “Personalizzazione spinta” degli interventi.
Pertanto lo Sfa dovrà muoversi rispetto ai bisogni di ogni singolo utente, alle caratteristiche del suo territorio di riferimento e dei diversi partner e interlocutori presenti.

I progetti personalizzati dovranno facilitare l’acquisizione di competenze trasversali, il raggiungimento di una buona autonomia rispetto alla famiglia e lo sviluppo di competenze per l’inserimento lavorativo.

Il Progetto del Servizio si articolerà in alcune aree:

-Area Alternanza scuola-progetti età adulta: interventi a sostegno e in collaborazione con le scuole superiori e con i centri di formazione professionale per la progettazione di percorsi di alternanza scuola/lavoro e scuola/percorsi di autonomia.

-Area attività programmate\laboratori: programmazione ludico, ricreative, artistiche, musicali, manuali e formative proposte dal team di educatori ai nostri ragazzi quotidianamente.