Progetto Clack

Il progetto “Clac-Comunità di Legami, Adolescenti al Centro” sostenuto dalla Fondazione Cariplo prevede di sperimentare una modalità di approccio innovativa al mondo degli adolescenti che per diversi motivi si trovano in situazioni di disagio.

Il progetto, frutto del lavoro sinergico di alcune cooperative operanti nel distretto cremasco, (oltre a Koala il progetto infatti coinvolge coop.
Altana, Cosper, Filikà e “Il Sentiero”) si propone di offrire attraverso lo strumento dei “presidi educativi” prima di tutto un punto di riferimento per i ragazzi, un luogo in cui incontrarsi e sviluppare relazioni significative tra pari, con l’aiuto e supporto di figure educative preparate all’ascolto e all’accoglienza di desideri, sogni e bisogni. 

Il gruppo dei pari diventa così esso stesso uno strumento educativo in cui si coltiva la cultura del confronto con gli altri, in cui si cresce “insieme”, mettendo in gioco risorse, attitudini e competenze. All’interno dei presidi educativi infatti sono previsti una serie di attività quali laboratori tematici di carattere espressivo/creativo, percorsi di educazione civica e di orientamento allo studio e al lavoro, oltre a progetti di promozione del protagonismo giovanile. 

Un progetto innovativo di prevenzione al disagio, in cui i ragazzi non sono destinatari di un servizio ma diventano loro stessi protagonisti del percorso di crescita per diventare a pieno di titolo “cittadini del futuro”,
inseriti in una comunità accogliente e che non li lascia soli,
in una fase della vita cruciale.